Vivere in condivisione

Vivere in condivisione

Vivere in condivisione

Avete deciso di trasferirvi in un appartamento in condivisione? Condividere l’abitazione con altri può offrire molti vantaggi tra cui pagare un piccolo affitto, la divisione dei compiti domestici, essere sempre in compagnia, trascorrere dei momenti conviviali … Ma la condivisione può anche essere fonte di conflitti, quando le regole della convivenza non sono ben definite. E’ anche importante scegliere attentamente i propri coinquilini. Affinché un appartamento condiviso abbia maggiori possibilità di successo, è preferibile che i residenti abbiano in comune gli stessi stili di vita. È infatti molto probabile che una persona studiosa e stressata non si senta a proprio agio con dei festaioli.

Ecco alcuni consigli e trucchi per un condivisione di successo:

 

Stabilire delle regole

Per garantire la tranquillità in casa, è importante stabilire regole di vita fin dall’inizio. È necessario che ognuno possa essere chiaro sui propri compiti, che ognuno sappia cosa è comune e cosa è personale in modo da non terminare gli yogurt preferiti di uno o il dentifricio dall’altro. E’ inoltre necessario definire regole relative alle visite, ad eventuali amici che potrebbero essere ospitati e stabilire un programma per garantire un’equa distribuzione dei compiti domestici, altrimenti potrebbero manifestarsi nel tempo tensioni che degradano l’atmosfera dell’alloggio condiviso.

 

Avere la giusta assicurazione

Sapete quale assicurazione è necessaria quando si vive in condivisione? È meglio avere una propria polizza o è sufficiente una polizza per l’intera condivisione? Per assicurare i beni dell’appartamento condiviso, è necessaria una sola polizza assicurativa. È necessario assicurarsi che la somma assicurata copra tutti i beni dell’appartamento condiviso. Può essere utile fornire una copertura individuale supplementare contro il furto, poiché la proprietà non è assicurata se viene rubata al di fuori dall’abitazione. Non dimenticate di stipulare un’assicurazione di responsabilità civile privata che vi assicuri contro i danni causati a terzi. Assicuratevi che tutti i nomi dei coinquilini appaiano sulla polizza assicurativa.

 

Non dimenticare la garanzia d’affitto. Raccogliere la somma di 3 canoni di affitto per costituire la garanzia di affitto non è sempre facile. Con SwissCaution potete fare una garanzia d’affitto senza deposito bancario. Inoltre, se uno dei coinquilini iscritti al contratto di locazione ha meno di 26 anni, potete approfittare della nostra Offerta Giovani e beneficiare di uno sconto fino al 35% sul premio di iscrizione.

 

Stile di vita compatibile

In generale, un coinquilino ha maggiori probabilità di essere sereno se i coinquilini condividono stili di vita comuni. Può essere divertente cucinare e condividere un buon pasto insieme, godere di un ambiente tranquillo per studiare o per festeggiare insieme. Ognuno ha le proprie abitudini ed è meglio assicurarsi che siano compatibili prima di condividere una stanza.

 

Trovare il compagno di stanza perfetto

Prima di tutto, dovete pensare insieme a che tipo di persona state cercando. Poi pubblicate un annuncio per la stanza disponibile sulle piattaforme wgzimmer.ch, Ronorp, students.ch o Facebook. Il semplice cartellone pubblicitario potrebbe anche essere ideale, così come il passaparola.

Nel vostro annuncio, dovete menzionare i seguenti punti:

  • importo dell’affitto
  • durata del contratto di locazione
  • superficie della camera
  • attrezzatura disponibile
  • foto dei locali principali
  • i tuoi dati di contatto
  • descrizione del profilo della persona ricercata e di voi.

È inoltre possibile richiedere un estratto del registro delle esecuzioni e le informazioni sugli stipendi dei candidati.

Dai file ricevuti, effettuate una prima selezione ed eliminate quelli che sono incompleti e non soddisfano i vostri criteri. Selezionate 3 o 4 candidati e organizzate un incontro preliminare con gli altri coinquilini. Durante questa intervista, esprimete i vostri valori e raccontate loro le vostre abitudini. Se lo ritenete utile, potete anche proporre ad ogni candidato di venire a mangiare con gli altri coinquilini e conoscere meglio la loro personalità e vedere se vi offrono un aiuto in cucina, se educatamente portano qualcosa da bere, ecc.

 

 

Condividere l'abitazione con altri può offrire molti vantaggi.

Nessun commento

Posta un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Feedback

Questionario di soddisfazione

Nell'interesse di migliorare in maniera continuativa il Blog di SwissCaution, le sarremo grati se ci dedicasse 2 minuti per rispondere alle seguenti domande.

I dati raccolti saranno trattati in maniera confidenziale.

Un grazie in anticipo.

L’equipe SwissCaution.


S'inizia! Più tardi  

Altro... Consigli & Trucchi
Petits gestes pour économiser de l’énergie
Piccoli gesti per economizzare dell’energia

Lo sapevate che le economie domestiche private sono il secondo maggior consumatore di energia in Svizzera? Oggi è possibile risparmiare...

Chiudi