Avete già scoperto le tendenze 2021 per il vostro spazio esterno?

Avete già scoperto le tendenze 2021 per il vostro spazio esterno?

È arrivato, le belle giornate stanno arrivando e chi non vuole godersi i primi raggi di sole nel suo spazio esterno?

 

Se avete un piccolo giardino, un terrazzo, un balcone o solo il davanzale della finestra, è possibile creare un piacevole spazio esterno. Seguite la nuova tendenza e coltivate un piccolo orto. Piantate erbe, pomodori di tutti i tipi, bacche o lattuga – ovviamente in base allo spazio disponibile.

 

Chi non ha mai avuto l’idea di piantare le proprie verdure o spezie? Dall’inizio della pandemia, il giardinaggio urbano è diventato molto popolare. In generale, mettere le mani nella terra fa bene all’anima e rilassa. Inoltre, coltivando un orto biologico, potete essere sicuri di avere verdure fresche e senza pesticidi.

 

Prima di iniziare, considerate quanto spazio avete a disposizione. Se avete un piccolo balcone o una terrazza, potete mettere i vasi sulla scala o sospesi per ottimizzare lo spazio.

 

Poi scegliete le verdure, la frutta e le spezie che volete coltivare. Si possono anche coltivare peperoni, melanzane, mini-cetrioli, carote, barbabietole, lattuga, finocchi, fragole, lamponi e persino piccole zucche. Tutto dipende dai vostri gusti, dai vostri desideri e dallo spazio del vostro orto.

 

Vasi e contenitori per piante

Per coltivare verdure e frutta, è importante scegliere vasi con un diametro minimo di 20 cm e una capacità di circa 7 litri. Cominciate a mettere della ghiaia o dell’argilla sul fondo dei vasi grandi (drenaggio) e metteteli su dei sottovasi. Poi aggiungete il terreno di vostra scelta.

 

Terriccio per vasi

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è necessario comprare terricci specifici per verdure, frutta, fiori, ecc. Basta optare per un terriccio universale nutriente che si può mescolare con un po’ di terriccio di compost in primavera in modo che le piante non manchino di nutrienti.

Se volete coltivare un orto biologico, dovete scegliere terra, fertilizzante e piante biologiche.

 

Posizione

Frutta e verdura hanno bisogno di molta luce e calore per crescere bene. Pertanto, se possibile, scegliere un luogo soleggiato, protetto dalla pioggia e dal vento.

 

Piante alte o rampicanti

Se piantate pomodori o cetrioli, potete dare loro del fertilizzante organico liquido per la fruttificazione. Poiché crescono abbastanza in alto e i loro frutti sono un po’ pesanti, si raccomanda di fissarli a dei bastoncini (per esempio di bambù).

 

Piante in vaso

Ci sono molte mini-verdure che sono ideali per un piccolo orto da balcone. Leggete attentamente le descrizioni e scegliete le piante che possono essere coltivate in vaso come, ad esempio, le mini-colture: pomodorini, lattuga, bietole, lattuga, ravanelli sono perfetti per essere coltivati sul balcone.

 

Erbe aromatiche

Per coltivare le erbe, sono sufficienti piccoli vasi – min. 10 cm. Ci sono diversi modi di distribuirli sul balcone. Potete riempire gli spazi vuoti tra i vasi più grandi con dei piccoli vasi di erbe.

 

Un’altra possibilità è quella di appenderli a una parete con una cornice di legno. Prima si fissa la struttura al muro e poi si appendono i vasi con dei ganci. Questo è un modo sia decorativo che pratico di sfruttare al massimo lo spazio.

 

Forse avete già visto una specie di carosello di erbe! Per costruirlo, avete bisogno di un supporto con le ruote, un grande sottovaso e piccoli vasi di diverse dimensioni. Mettete il sottovaso sulle ruote, riempite il sottovaso di ghiaia, mettete i vasi con le erbe sulla ghiaia e avete finito. Le ruote aiutano a spostare le erbe aromatiche e potarle.

 

Potete anche aggiungere piccoli vasi con ravanelli, lattuga, fragole o peperoni per dare un tocco di colore.

 

Irrigazione

Ovviamente, le piante devono essere annaffiate regolarmente. Si raccomanda di annaffiarle la mattina presto o la sera tardi. In estate, quando fa molto caldo, potete innaffiarle sia al mattino che la sera. Non è consigliabile innaffiare di giorno, quando c’è molto sole.

 

Davanzale della finestra

Se avete solo un davanzale a disposizione, potete usare cesti appesi e piantare erbe aromatiche, fragole, lattuga, finocchi, barbabietole, ecc. Assicuratevi che i contenitori per le piante siano ben fissati per evitare qualsiasi incidente. Anche se non avete un balcone, potete comunque godervi il sole: spalancate la finestra, aprite la sedia a sdraio e rilassatevi.

 

Allestimento di un angolo relax e decorazione

Per sfruttare al massimo il vostro piccolo giardino urbano, non dimenticate di allestire un piccolo angolo per voi stessi dove potrete prendere un caffè al sole, riposare, leggere un libro o anche gustare un pasto. Equipaggiatelo con un piccolo tappeto da esterno, una bella sedia a sdraio e un piccolo tavolo. Mettete un vaso di fiori per aggiungere un po’ di colore e per sostenere le api e altri insetti. Aggiungete un bel plaid dai colori estivi, cuscini coordinati e piccoli oggetti decorativi di vostra scelta. Non dimenticare le luci! Scegliete luci a ghirlanda per l’esterno che danno una luce calda e piacevole. Ci sono diversi tipi di ghirlande luminose, lanterne, lampade solari o candele – la scelta è vostra.

Nessun commento

Posta un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... Consigli & Trucchi
Da dove viene la tradizione del coniglietto di Pasqua e delle uova?

Sapete da dove viene il coniglietto di Pasqua e perché porta le uova? Ci siamo posti la stessa domanda e...

Chiudi